L’Oste Artista Gennari: “I Tortelli Cremaschi? Se ti entrano dentro non ti lasciano più, vorrei più tempo per la musica”

L’Oste Artista Gennari: “I Tortelli Cremaschi? Se ti entrano dentro non ti lasciano più, vorrei più tempo per la musica”

Cremasco, o meglio, montodinese d’origine, ma lodigiano d’adozione, Gianluca Gennari è un’artista e un oste appassionatamente denso, impegnato (è presidente dell’Associazione Radici) e attento al territorio e alle sue tradizioni. Particolare non indifferente: a Cavacurta di Castelgerundo, nel Basso Lodigiano, con la moglie Carla, da anni illumina il paese (e hinterland), col ristorante (e punto vendita giornaliero), ehm … con l’Osteria Vecchia Corte. E degustare per credere: da quelle parti si mangia veramente bene.

Ah … il Made in Crema, il vulcanico Gianluca lo manifesta pure in ambito artistico, dato che la sua storica band (con lui suonano: Pietro Nazzari, Andrea Cremonesi, Gianni Grecchi, Roberto Nassini, Gio Lunati e Davide Robusti) si chiama appunto “Tortelli Cremaschi”…

Cosa bolle nella tua pentola musicale?

Sto ultimando “Che an pianura”, il mio nuovo lavoro composto da 12 brani rivisti e corretti che usciranno sotto forma di Cd, “chiavette” e accompagnati da un volume con Qr Code, per ascoltare le canzoni. Spero di presentare il tutto entro la fine dell’anno.

Con la “Vecchia Corte” parteciperete nuovamente alla proposta gastronomica “Un Po della Bassa”?

La voglia di conservare, far conoscere, apprendere e tramandare, l’attaccamento alle origini: questi i motivi che partorirono “Un Po della Bassa”, rassegna tesa alla scoperta, o forse sarebbe meglio dire alla riscoperta, della più autentica cucina tradizionale. Detto questo sì, noi ci saremo insieme ad altri tre colleghi. E dalla prossima stagione puntiamo a riallargare la partecipazione agli altri amici aderenti al circuito Radici.

E tu sei il presidente di quest’associazione, vero?

Cultura, valorizzazione del territorio e della sua storia, cibo e natura. In una sola parola: Radici. Siamo un gruppo di persone già attive nell’ambito della ristorazione, dell’artigianato, nell’agricoltura, determinati e convinti a unire le nostre forze per provare a costruire insieme un futuro ricco di soddisfazioni.

Radici, associazione per la promozione e la tutela del territorio da anni, attraverso eventi e iniziative d’ogni genere, si impegna a valorizzare ciò che siamo. Ah … sì sono ancora il presidente dell’ente in oggetto.

Il tuo sogno nel cassetto?

Vorrei più tempo da dedicare alla mia passione, vale a dire alla musica.

Sei di Montodine, immagino ti piacciano i Tortelli Cremaschi, no?

Piatto particolare: o lo adori o lo odi, senza mezze misure, ma se ti entra dentro, ecco il pathos e la bontà del Tortello non li dimentichi più. Adoro il piatto di Crema, altrimenti col mio gruppo avremmo scelto un altro nome. E pure nel Lodigiano i Tortelli piacciono.

stefano mauri

(Visited 94 times, 94 visits today)