Una delle dieci peggiori canzoni di Sanremo? Una canzone di stampo cremasco

Una delle dieci peggiori canzoni di Sanremo? Una canzone di stampo cremasco

Per Rockit è una delle 10 peggiori canzoni presentate a Sanremo. Noi dissentiamo. Era il 1979 e i Pandemonium di Gianni Mauro salivano sul palco con Tu fai schifo sempre, gruppo nel quale ha militato il cremasco Giorgio Bettinelli. (abbiamo già parlato del 45 giri che pubblicò a suo nome)

Cabaret demenziale per una  canzone che può essere definità la mamma di Cara ti amo di Elio e le Storie Tese con un immaginario dialogo tra una lei ed un lui. Un lui che si chiede come mai la sua lei, così stupenda e bella come una stella abbia scelto lui, un uomo così insignificante.

E lei risponde che non lo sa, non lo capisce perché, e qui vale la pena riportare un brano del testo per intero: Tu fai schifo sempre, da mattina a sera. Fai schifo sempre, quando scendi le scale. Fai schifo sempre, quan leggi ‘o giurnale”.

Un’altra analogia con Elio sta nel fatto che dopo la prima serata il brano era in testa alle preferenze, avrebbe potuto e dovuto vincere, come La terra dei cachi due decenni dopo, ma alla fine per amor del nazionalpopolare si rimise tutto apposto e la canzone finì decima, ma impazzò in radio per un anno intero.

Nel gruppo gravitarono un sacco di persone, addirittura Amedeo Minghi. Il tutto in una storia che non è ancora finita. Iniziata nel 1976 la storia del gruppo vide passare tra le sue fila Pietro Pintucci, Franco Miseria.

Le loro canzoni furono cantate da grandi nomi del teatro italiano: Gigi Proietti, Gabriella Ferri, Renato Rascel, Gino Bramieri, Pippo Franco, e altri artisti di spessore. Il nostro Bettinelli ne fece parte negli anni ’70 prima di seguire la sua bruciante passione per il viaggio.

(Visited 197 times, 111 visits today)