Rotatoria di via Cadorna: progetto esecutivo, risparmiati 180 mila euro

Rotatoria di via Cadorna: progetto esecutivo,  risparmiati 180 mila euro

La giunta comunale ha approvato il piano esecutivo del progetto di riqualificazione viabilistica dell’area compresa tra le vie Cadorna-Cremona-Enrico Martini: uno degli snodi viabilistici più tribolati della città, inserito fra le priorità per l’anno 2018 del Piano delle Opere Pubbliche, destinato a breve a trovare una soluzione positiva e con un forte risparmio rispetto alle previsioni iniziali.

Dopo l’approvazione del progetto di fattibilità, che prevedeva una mini rotatoria sormontabile sua Via Cremona – Via Cadorna così da rendere a doppio senso l’arteria stradale che collega il quartiere di San Bernardino con il centro città,  e alcune modifiche della circolazione con interventi di asfaltature e cartellonistica anche su via Martini, si arriva a un quadro economico preciso che risulta più basso del previsto. L’importo complessivo dell’opera ammonta a 325 mila euro (somma dell’importo lavori a base d’appalto più somme per gli oneri e l’Iva): circa 180 mila euro in meno della fattibilità esaminata in febbraio.

“Con l’approvazione del progetto esecutivo si sono definiti gli aspetti tecnici anche di dettaglio” commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Bergamaschi, “identificando un intervento volto a migliorare la fluidità del traffico veicolare, garantendo coerenza dei percorsi tra San Bernardino ed il centro cittadino, non più obbligati al passaggio improprio in via Martini, migliorando anche la sicurezza degli attraversamenti ciclopedonali. Un intervento studiato nel Piano Urbano della Mobilità Sostenibile che trova attuazione. La revisione dei costi al ribasso consentirà di poter finanziare ulteriori interventi previsti nella programmazione annuale”.

(Visited 23 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.