San Domenico, Due nuovi corsi per cantare e star bene con la musica alla scuola Folcioni

San Domenico, Due nuovi corsi per cantare e star bene con la musica alla scuola Folcioni

Due nuovi corsi per cantare e star bene con la musica
Nuovi progetti improntati alla condivisione

Crema, 26 settembre 2022 Per cominciare il nuovo anno, oltre ai corsi
ormai noti organizzati del Civico Istituto Musicale “L. Folcioni”, quest’anno
vengono presentate due novità.

Spiega il coordinatore didattico Alessandro Lupo Pasini: “L’esperienza della
pandemia ci ha insegnato che la socialità, la comunicazione e il contatto
umano sono irrinunciabili. Seguendo questi sentimenti abbiamo deciso di
proporre un progetto che fosse finalizzato non solo alla rinascita della
nostra Fondazione e con essa del Teatro e della Scuola che la compongono,
ma che fosse anche improntato alla condivisione, alla collaborazione e
all’inclusione. In quest’ottica la Fondazione vuole pensare a una rinascita
che sia dell’intero territorio, mettendo al centro del suo piano di strategia
la cultura e la musica. Questo nella consapevolezza che in momento di
ripresa e rilancio della vita economica, l’iniziativa culturale non deve essere
fine a se stessa, ma operare anche su un piano diverso come: la rinascita
della socialità e del territorio, con l’obiettivo di una crescita e di una ripresa
culturale e psico-fisica.

Nascono così il corso di Propedeutica musicale e il progetto
Diversamente pop” per cantare e star bene con la musica.
Nel primo caso ci si rivolge ai bambini dai 4 ai 6 anni, il secondo progetto
consente anche a persone adulte di affacciarsi al mondo del canto con un
approccio diverso, che consenta di ritrovare un benessere psicofisico
unitamente allo studio della musica e del canto.

Come illustra la docente Debora Tundo In entrambi i casi si parla di un
corso di canto d’insieme, un itinerario educativo che parte dall’esperienza
musicale negli aspetti percettivo analitici, interpretativi, esecutivo
riproduttivi e ideativo creativi per approdare ad un’esperienza musicale
completa di tipo vocale e strumentale. I progetti sono assolutamente di tipo
inclusivo e non esclusivo, poiché saranno aperti e partecipati
indipendentemente dalle potenzialità e abilità personali”.

(Visited 2 times, 2 visits today)