Sussurbacco, Rosa di Notte, il Valtenesi Chiaretto 2018 secondo la cantina illuminata Montonale

Sussurbacco, Rosa di Notte, il Valtenesi Chiaretto 2018 secondo la cantina illuminata Montonale

… “Un Chiaretto che prende forma, e colore, in una notte: quella in cui i grappoli, delicatamente pigiati, sono macerati a freddo. Questo è Rosa di Notte, protagonista nella tradizione dei vini rosati del Lago di Garda. Fragrante e delicato, sorprende per versatilità ed eleganza”…

Ottenute da uve Groppello, Marzemino, Barbera e Sangiovese, ecco il Rosa di Notte secondo Montonale presenta un bellissimo colore rosa brillante con lievi riflessi ramati. I profumi? Nel ventaglio di sfumature floreali e fruttate al naso spiccano sensazioni marcate di rosa, fragola e … vagamente persino di melograno. Il sapore in bocca è sensualvellutato e setoso all’inizio, per farsi poi vibrante quasi subito. Freschissime note di lampone accompagnate a una stupenda, intrigantissima, sapida mineralità escono in seconda battuta, nel finale.

Vino da abbinamenti versatili, questo tipicissimo Chiaretto è perfetto per carni bianche, fritture di pesce e verdure, salumi non particolarmente piccanti, insalate sfiziosissime, pizze e, udite, udite con le meravigliose sarde fritte (ah come sono buone e quanto dipendenza danno!) del Garda.

Il mosto, dopo selezione dei grappoli, raffreddamento, pigia – diraspatura e macerazione a freddo in vasche d’acciaio inox, monitorate, per una notte, ecco è estratto grazie alla vinificazione a lacrima, vale a dire con l’utilizzo del puro mosto fiore attraverso sgrondatura ad hoc. Secondariamente il vino matura minimo sei mesi sulle fecce nobili con costanti rimesse in sospensione delle fecce fini.

“Rosa di Notte” è un Valtenesi Chiaretto sorprendente che sa incantare, senza stancare. Degustare per credere e chapeau!

Stefano Mauri

 

(Visited 14 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *