CFP Canossa, un successo l’open day dello scorso 8 settembre

CFP Canossa, un successo l’open day dello scorso 8 settembre

Il CFP Canossa di Crema, di Via del Macello 26, ha accolto nuovamente i suoi concittadini, ma anche diversi interessi da città limitrofe come Orzinuovi e Caravaggio, per un secondo appuntamento al fine di presentare parte della sua offerta formativa in ambito socio sanitario come OSS (Operatore Socio Sanitario) e ASA (Ausiliario Socio Assistenziale), di cui viene rilasciato attestato di qualifica riconosciuto da Regione Lombardia.
La presenza e la partecipazione del territorio all’Openday è una conferma di stima che gli utenti ripongono nella nostra struttura, per questo il CFP Canossa si ritiene soddisfatto per aver costituito la classe per poter avviare la sua prima edizione del corso OOSS nella sede cremasca con un’equipe di docenti già collaudati, da anni, nella sede di Lodi.

A tal proposito interviene il Direttore del CFP Canossa Daniele Primavesi: “L’immensa soddisfazione è l’atto concreto di fiducia che stanno compiendo i nostri utenti iscrivendosi a questo percorso di studi, parecchie sono le iscrizioni, ma sarà nostra cura quella di non costituire classi troppo numerose per non inficiare il potere di apprendimento e di essere seguiti dai nostri docenti in maniera adeguata con tutta l’attenzione che necessitano data la natura delicata e straordinaria della professione per la quale li prepariamo”.

Ha conquistato con la sua attenzione e professionalità il nostro Coordinatore Didattico, il Prof Giuseppe Baietta lavorando sul concetto di motivazione e responsabilità di questo percorso, stimolando le curiosità degli utenti e descrivendo il mondo di altruismo in cui si stanno per immergere: “In riferimento alla serata di presentazione colgo l’occasione per motivare i partecipanti interessati ad intraprendere questo percorso, certo che potrà rappresentare per loro una crescita non solo professionale ma anche personale. Testimoni sono gli allievi che hanno da poco acquisito il titolo e che ancora oggi portano a noi docenti le ricche soddisfazioni maturate nell’ anno didattico-formativo. Come capite questo spinge ognuno di noi,docenti, a dare sempre il

(Visited 90 times, 15 visits today)