In 200 a Casale Cremasco per applaudire Carla Avogadri donna dell’anno

In 200 a Casale Cremasco per applaudire Carla Avogadri donna dell’anno

Venerdì sera circa 200 cittadini hanno riempito la palestra delle scuole elementari di Casale Cremasco per partecipare alla manifestazione  #Tu da che parte stai?   per sensibilizzare sul problema della violenza alle donne. La serata divisa in quattro parti ha riscosso un enorme successo tra il pubblico. Nella prima, Laura  Rivolta, Luciano Bertoli e Pino Morabito  hanno cantato e recitato poesie al femminile di Annitta Di Mineo, Renata Boselli, maria Cenname e Arianna Sonia Scollo.

Nella seconda, dedicata all’informazione sul tema specifico della violenza alle donne è stato spiegato il titolo dell’iniziativa legato all’Associazione Antiviolenza Artemisia di Firenze e alla risposta che l’amministrazione ha deciso di dare all’interrogativo: il comune di Casale Cremasco e Vidolasco ha detto il sindaco Antonio Grassi sta dalla parte delle donne ed ha sottolineato come l’iniziativa sia stata patrocinata dagli Istituti comprensivi di Sergnano e di Bagnolo. Particolare importante perché l’educazione alla non violenza e al rispetto inizia dalla scuola.  Ha preso la parola il maresciallo capo Massimiliano Celani  che ha illustrato alcune disposizioni di legge in materia di violenza e distribuiti ai  presenti. Poi Elena Vailati  dell’Associazione  donne contro la violenza di Crema ha illustrato l’attività svolta e i servizi forniti.

La terza parte ha visto la proclamazione di donna dell’anno 2016 di Carla Avogadri, insegnante da 40 anni nelle scuole del comune. Giuseppe Noci, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Sergnano ha tracciato un ritratto di Carla Avogadri che ha riscosso applausi a scena aperta. Poi una ex allieva ha letto un toccante ringraziamento. Il consiglier delegato all’istruzione Zaverio Lucini ha portato i saluti ufficiali del comune alla vincitrice. La targa e la pergamena con la motivazione della scelta è stata consegnata a Carla Avogadri da Ivan Merlo consigliere delegato alle pari opportunita. Poi il coro Vocalise diretto da Mauro Bolzoni ha chiuso la cerimonia. Gli ex allievi della donna dell’anno hanno inoltre consegnato un contributo economico al centro Antiviolenza di Crema. Per Carla Avogadri non è mancata una standing ovation con pubblico in piedi.

Ultima parte: rinfresco con torte fatte dalle donne di Casale e Vidolasco e spumante  offerto dai consiglieri comunali.

 

 

(Visited 207 times, 24 visits today)