La Crema che non piace e i profughi che qualche piccolo lavoretto, beh …

La Crema che non piace e i profughi che qualche piccolo lavoretto, beh …

Messa in posa a giugno sulle cremasche, tratto zona piscina – Santo Stefano, rive del canale Vacchelli, ecco in che stato si trovano oggi (non tutte, solo qualcuna) una panchina in quella zona cittadina, angolo verde per intenderci che, indubbiamente andrebbe reinquadrato e meglio considerato.   E, sì diciamolo: sono soprattutto queste brutture, gli antipatici scorci cremaschi che non piacciono e non vorremmo mai vedere. L’idea di piazzare punti di sosta presso il cosiddetto “Mare Cremasco” era, è e resterà valida, ma poi la manutenzione e la vigilanza sono doverose. No? E visto che i soldi per opere ordinarie e straordinarie nelle casse comunali latitano, ecco, ricorrere serenamente alla manodopera, affidando loro lavoretti semplici, per carità senza sfruttamenti e manipolazioni, dei tanti poveri profughi giunti nel Cremasco, ecco sarebbe quantomeno un’idea da approfondire un pochino. Non trovate?

Stefano Mauri

(Visited 29 times, 5 visits today)