L’Aura, due concerti a Tokyo per la cantante bresciana

L’Aura, due concerti a Tokyo per la cantante bresciana

L’AURA si appresta a partire per il Giappone per due speciali concerti piano e voce, che si terranno entrambi a Tokyo.  L’artista, invitata dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone, si esibirà giovedì 8 dicembre in occasione dell’ICCJ Gala Dinner and Concert 2016 presso l’Happo-en e venerdì 9 dicembre presso il Birdland Jazz Club (Goto Bldg 3rd, 5F, Roppongi 3-13-14 – inizio concerto ore 19.30 – ingresso 4.000 JPY). La cantautrice bresciana durante la serata eseguirà live i suoi maggiori successi, oltre ad alcune cover riarrangiate in chiave acustica.

«Okumuki è il titolo del mio primo disco. Un’antica parola giapponese che rappresenta la parte più interna della casa – racconta L’Aura – Un’immagine che descrive perfettamente la natura “yin” di quell’album. Per me è un vero onore, dopo 10 anni dall’uscita di Okumuki, portare la mia musica dal vivo in quel Paese che è stato un così grande punto fermo fin da bambina. Ed è proprio con gli occhi di una bambina che mi appresto ad affrontare questo viaggio, con il cuore pieno d’amore per questo popolo così speciale, e con la gratitudine di chi porta con sé un pezzettino della propria magica Italia».

L’Aura può vantare un talento unico sia come compositrice, sia come polistrumentista e cantante. Nell’aprile 2005 pubblica il suo album d’esordio “Okumuki” (i singoli “Radio Star”, “Today” e “Una favola” scalano in contemporanea le classifiche radiofoniche e di vendita), che ha raggiunto il traguardo del disco d’oro. Ad inizio 2006 partecipa al Festival di Sanremo nella categoria “Giovani” con la canzone “Irraggiungibile”, dove ottiene una grande affermazione personale. L’8 giugno 2007 viene pubblicato il secondo album “Demian”, ricco di sfumature, dalle tinte forti del rock fino ai toni più delicati delle ballad e del jazz.

Nel 2008 L’Aura partecipa al Festival di Sanremo nella sezione “Big”, con il brano sulla nonviolenza “Basta!”, e all’Heineken Jammin’ Festival, mentre ad ottobre collabora con Gianluca Grignani, con il quale incide il duetto “Vuoi Vedere Che Ti Amo”. Ad ottobre 2010 esce l’EP “Sei Come Me”, anticipato dal singolo “Come Spieghi”. Il 29 Giugno 2011 il brano “Gira L’Estate” irrompe nelle classifiche radiofoniche italiane, entrando nella top 20 del Music Control.

(Visited 166 times, 32 visits today)