Le pornocasalighe cremasche che finirono sul Corriere della Sera

Le pornocasalighe cremasche che finirono sul Corriere della Sera

E’ una storia che ha qualche annetto ma non tutti la sanno, e poi il sesso tira sempre. Alla fine degli anni ’90 Crema fu scossa dallo “scandalo” delle pornocasalinghe. Ecco come il Corriere della Sera raccontava la storia:

Casalinghe con l’ hobby del cinema a luci rosse, coppie di sposi che si esibiscono senza veli nella loro intimita’ facendosi filmare in videocassette porno, vendute poi all’ edicola sotto casa. Crema e’ in subbuglio per quello che all’ inizio era solo un pettegolezzo, ma ora e’ una certezza, almeno per chi ha visto il film incriminato. Due coppie di cremaschi sono le protagoniste di un film a luci rosse dal titolo inequivocabile. Non solo, gli ambienti in cui e’ girata la pellicola sono ben riconoscibili: un locale pubblico e una ditta del Cremasco, che hanno fornito la loro sede per le riprese hard.

Per il resto della storia clicca QUI

(Visited 187 times, 26 visits today)