Quattro giorni di musica al Paniere e lunedì sera dalla Spagna arrivano i Viva Belgardo

Quattro giorni di musica al Paniere e lunedì sera dalla Spagna arrivano i Viva Belgardo

Fine settimana lungo al Paniere. Si inizia stasera con il ritorno a Crema dopo la tournée con i Lacuna Coil dei God. I Genus Ordinis Dei portano il loro metal pirotecnico per il via di quattro giorni di musica in via IV Novembre. In apertura i Geschelecht. Dicevamo 4 giorni. Si perché domani sera arrivano i Lowland Cannoballs, serata a tutto country con il quartetto composto da: Marco Rozza, Samuele Tozzi, Silvia Consonni e Ivan Galviati.

Domenica è la volta di Bianco. Cantautore torinese, classe 1984, esordisce nel 2011 con Nostalgina, per l’etichetta indipendente piemontese INRI. Tre dischi per lui e tante collaborazioni eccelletin nel panorama musicale italiano. In apertura Losburla. Ma si prosegue anche lunedì. Grande curiosità per il passaggio cremasco della band spagnola dei Viva Belgrado. Band di Córdoba composta Álvaro Moreno alla batteria, Ángel Madueño al basso, Cándido Gálvez alla chitarra e voce e Pedro Ruiz alla chitarra. La band ha uno stile molto simile al tipico screamo europeo post-2000 (vedi Daïtro, Sed Non Satiata, Raein, Shizune), con forti influenze post-rock, senza mai cadere nel banale. Sono in tournée in Europa e il passaggio a Crema è assai atteso. In apertura Bordo (spero non Franco).

(Visited 57 times, 9 visits today)