Sussurbacco, ah … che spumante speciale è il Saignée della Rocca di Conte Vistarino

Sussurbacco, ah … che spumante speciale è il Saignée della Rocca di Conte Vistarino

Il colore? Rosa tenue con particolarissimi riflessi ramati. L’effervescenza? Piacevolissima con perlage fine e spuma persistente.

I profumi? Ricchi, fragranti, accattivanti, sensuali con note floreali (rosa) ammalianti, seducenti e sentori di piccoli frutti rossi.

Il sapore in bocca? Secco, pieno, fresco, elegante, setoso grazie a sensazioni di ribes, frutti di bosco e fragoline selvatiche.

Gli abbinamenti enogastronomici? Ehm come si dice … a tutto pasto non stona, vestito da aperitivo stupisce e seduce, accompagnato a pesce e crostacei si esalta, col sushi stupisce: insomma sua maestà … il Cruasé (gioiello da decantare che non tutti però sanno fare e promuovere) Oltrepò Pavese Metodo Classico Docg (secondo la cantina Conte Vistarino della Tenuta Rocca de’ Giorgi, ndr) Saignée della Rocca, ecco … è spumante speciale da scoprire, degustare, assaggiare, studiare, amare, applaudire, raccontare, decantare, discutere e … soprattutto bere. Degustare per credere!

Ah … particolare non indifferente questo fantastico Cruasé (il Rosé ottenuto nel leggendario, affascinante, incantevole Oltrepò Pavese) firmato dalla cantina (Eccellenza che illumina della bella enologia italica) Conte Vistarino è ottenuto esclusivamente da uve Pinto Nero. E … sostanzialmente è una carezza forte che accende il cuore, colora i giorni e rinfranca l’anima. Chapeau!

Stefano Mauri   

(Visited 29 times, 11 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *