Sussurbacco, Merlot Monte della Guardia Cà Lojera vino di personalità che sa emozionare

Sussurbacco, Merlot Monte della Guardia Cà Lojera vino di personalità che sa emozionare

Il vino, limpido, presenta un colore ancora giovane dominato da tonalità rubino e granata, quindi, senza le sfumature aranciate che ci potremmo aspettare da e con l’età. Questo rosso fantastico possiede aromi ricchi e complessi accompagnati da note di legno, chiodi di garofano, pepe e cannella. Unico, a tratti spettacolare l’ingresso in bocca, dominato dal frutto, affiancato dai tannini del legno (passa infatti 6 mesi d’affinamento in barriques), morbido caldo e abbastanza sapido. Vino di grande personalità anche da giovane, il Merlot (ottenuto da omonima uva in purezza coltivata su colline moreniche) Monte della Guardia Cà Lojera è una “bottiglia” destinata ad evolvere e migliorare positivamente per diversi anni.

Con cosa abbinare questo Merlot? Con la cacciagione arrosto o formaggi stagionati a pasta dura, ma pure con una bella pastasciutta al forno con la salsiccia rende bene, degustare per credere. La cantina Cà Lojera appartiene da sempre alla famiglia Tiraboschi e il nome significa la casa dei lupi. Azienda ubicata a Sirmione a due passi dal lago di Garda, la produzione di Lugana (la Riserva del Lupo è qualcosa di straordinario) è la specialità della casa. Ma pure i rossi (e il Merlot ne è ottima testimonianza) non scherzano.

Stefano Mauri

(Visited 52 times, 7 visits today)