Tony Magik a braccetto con David Guetta

Tony Magik a braccetto con David Guetta

Antonio Moioli aka Tony Magik dopo la fine del 2013 dove proponeva il brano Feeling hot la prima collaborazione con Don Omar idolo della musica latina, il 2014 l’ha trascorso quasi in sordina, tuttavia si può affermare che il 2014 è stato un anno di lavoro musicale ad altissima qualità, la prima idea la si sente subito con il brano La vida es una apuesta cantato da Valerio de Leon, brano scritto e realizzato per Ricky Martin in occasione dei mondiali 2014, il pezzo è arrivato alle selezioni finali fra gli 8 pezzi rimasti e per un soffio non si è aggiudicato il podio.

Sono seguite ulteriori pubblicazioni di artisti sotto contratto con la Magik Sound Entertainment, etichetta che Tony Magik ha nei caraibi, fra queste spuntano l’ EP di Hilton Tercero, i paesi del nord Europa premiano subito a tal punto che ci sono 10 produzioni della Magik Sound in classifica fra le top 50 come si vede dalla foto estratta da Radio della Svezia.

Tony Magik trascorre l’estate oltreoceano per nuove registrazioni, in autunno arriva la prima notizia inattesa, la canzone Body Groove cantata da Nikisha Reyes, a Londra vince un premio ambito il Calipso Tent Soca Groovy Competition 2014 con quella canzone ottiene il titolo di Groovy Queen.

Ma è a sul finire del 2014 che arriva un’altra bella notizia, l’ultima canzone pubblicata GuayaGuaya cantata da Don Omar si sta trasformando in un gran successo internazionale, infatti i primi report evidenziano che il trend è in folle ascesa, da ogni parte del mondo e tutti gli addetti al settore concordano nel definirla (the best job of Tony Magik).

La canzone è già in circolazione nel mondo del centro e sud America (e stranamente si ritrova nelle più svariate classifiche da quelle latine a quelle elettroniche e persino quelle pop, quasi fosse una canzone senza confini), dopo un primo periodo di esclusiva per la sola piattaforma iTunes ora è sbarcata nel vecchio continente.

Sbarcata con un vestito adatto alle orecchie europee ed è già cosa gradita subito in United Kingdom, la rete risponde bene e nella piattaforma di Spotify Guaya Guaya va a braccetto con l’ultima uscita di David Guetta, non è dato sapere se la pubblicazione quasi simultanea sia una casualità o un marketing studiato a tavolino, certo è che anche la canzone “Dangerous” di David Guetta propone un dj e artista maturato, cresciuto spaziando verso nuove emozioni più dolci.

Non ci resta che aspettare per verificare se davvero “Guaya Guaya” sarà la canzone presente in ogni festa a Capodanno e augurare a tutti buon ascolto.

 

 

 

(Visited 158 times, 7 visits today)