Il Festival di Teatro di Esperienza Sociale e di Comunità si conclude con Sarto per Signora, sabato al Galilei

Il Festival di Teatro di Esperienza Sociale e di Comunità si conclude con Sarto per Signora, sabato al Galilei

T.E.S.S.5 giunge in porto anche quest’anno e conclude la quinta edizione del suo Festival di Teatro di Esperienza Sociale e di Comunità con una commedia brillantissima in tre atti, in programma sabato 21 alle ore 21.15 sul palcoscenico dell’auditorium Galilei di Romanengo, nella interpretazione del Laboratorio di TESS condotto da Fausto Lazzari. “Sarto per Signora” è un classico di fine Ottocento, scritto dalla sapiente mano del drammaturgo Georges Feydeau e ambientato nel salotto di una Parigi borghese e proiettata verso una Belle Epoque scanzonata quanto sinceramente ipocrita. Tutto succede nell’arco di 24 ore, da una mattina a quella successiva e in due ore di battute incalzanti e finemente tessute dall’abile penna di un corrosivo Feydeau.

Ecco gli interpreti i personaggi della commedia: Miriam Alblois (la Signora Susanna, moglie del Generale Aubin nonché focosa amante del dottore); Alessandro Doldi (il “disperato” dottor Moulineaux); Margherita Marizzoni (la Signora Aigreville, dolce mammina di Ivonne e caustica suocera del dottore): Gianfranco Pandini  (il fastidioso Signor Bassinet); Alessia Parolari (la Signora Ivonne, tenera e velenosa moglie del fedifrago); Anna Maria Quaglia   (Stefano, il sapiente maggiordomo); Simone Rota (il Generale Aubin, marito di Susanna e amante delle donne); Manuela Vitcu (l’enigmatica e risolutrice Rosa di Saint Anigreause). Le scenografie sono state realizzate dal laboratorio di TESS (con un particolare ringraziamento a Tessileria Cavallini); gli elaborati costumi sono stati confezionati da Manuela Vitcu. Musiche, luci e regia di Fausto Lazzari.

(Visited 57 times, 12 visits today)