Passeggiando con Metaxas, contestazioni alla Maratonina

Passeggiando con Metaxas, contestazioni alla Maratonina

Meta e io siamo fermi all incrocio di Porta Ombriano…una bellissima colonna colorata stà passando e i vigili ci fermano tutti per dare loro strada. E’ una bella vista..giovani felici di correre, meno giovani ansanti e vicino all’infarto..Metaxas ha una tremenda invidia..vorrebbe correre insieme a loro e io pure devo dire..ma il fisico non mi ascolta più da un paio di anni. Dietro di me..una coppia con due bimbi..silenziosi con gli occhi sbarrati….mamma cosa fanno ?

Niente corrono…vedrai che fra poco andiamo a fare una bella passeggiata in centro ! Mi sorprendo di questa spiegazione lapidaria che incita il bimbo a “fare una bella passeggiata in centro”. Intervengo : guarda che belli che sono, corrono per allegria per divertirsi..guarda che colori..!! Davanti si volta un signore anziano: guardi, io ne ho visti tanti qui a correre , che li manderei volentieri a zappare la terra per guadagnarsi la pagnotta !! altro che correre !

Rimango “basita” da tanto livore..quindi rispondo : guardi che non fanno male a nessuno, corrono per divertirsi, ci sono anche molte mie amiche qui a correre, che prima di uscire per venire qui hanno preparato già il pranzo.!!! Per carità io non volevo parlar male di nessuno..risponde Lui. La coppia dietro di mè tace, i bimbi vogliono vedere tutta la colonna ma i genitori no “loro vogliono la passeggiata in centro”. Io taccio ma comunico mentalmente con Metaxas : ma questo si è visto ?? dovrebbe correre da mattina a sera….gonfio o sovrappeso di 30 kili, colorito grigio della pelle e le labbra aride, l’espressione di disgusto del volto.

Mi dispiace per Lui, un po’ di moto gli farebbe bene.

Gemma Cantone del Mondo alla Roversa

(Visited 29 times, 7 visits today)