Sussurbacco, il Merlot sensuale La Macchia della storica cantina Azienda Agricola Bellaria

Sussurbacco, il Merlot sensuale La Macchia della storica cantina Azienda Agricola Bellaria

Ottenuto da uve Merlot in purezza, il vino (sensualissimo) La Macchia della cantina Azienda Agricola Bellaria (www.vivibellaria.com), senza dubbio è un’altra bella, grande Eccellenza dell’Oltrepò Pavese, vale a dire quel territorio illuminato … bello da vedersi e buon da bersi dell’Italia settentrionale: degustare per credere e Chapeau!

Ah … questo Rosso (iniziale maiuscola quale doveroso omaggio per il suo essere magicamente rubino fulgido e ricco di sfumature blu) è nato nel 1990 e il suo vigneto è ubicato nel comune di Casteggio a un’altezza sul livello del mare di circa 150 metri.

Ed è veramente eccezionale, coi suoi profumi cremosi, duraturi e soprattutto grazie ai suoi sapori (in bocca) importanti, fini, aristocratici con marcate, marcanti note… riportanti a frutti caldi, spezie sensualseducenti, fiori rosati e spirito che incanta e non stanca questo Merlot.

Pare tra le altre cose dia gioia assoluta e sfrenata felicità bere La Macchia, cru aziendale immediato, sexy, unico a suo modo, firmato dall’interessantissima realtà vitivinicola Bellaria, cantina sita a Mairano (Oltrepò Pavese) e … attrice protagonista storica della provincia di Pavia “di…vina” con al timone la famiglia Massone che opera in campo enologico, a quanto pare udite, udite … dal 1840. E da quelle parti lavorano tutt’oggi coi metodi tradizionali ecosostenibili, in particolare in vigna, quindi in campagna, senza cioè perdere di vista le tradizioni passate, ma guardando oltre, avanti. RiChapeau!

Stefano Mauri

 

(Visited 122 times, 43 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *